Bandiera inglese  Fra2

  • Antonino Librici

    Risk Management

    Mi occupo di rischio prodotto cioè dei rischi per danni da prodotto a terzi clienti e consumatori per errore di progettazione, costruzione o in appropriatezza delle Istruzioni d'uso a corredo

  • image

    Reclami del cliente fornito

    Mi occupo di rischio fornitura cioè di mancata rispondenza di un protto al contratto d acquisto

  • image

    Costruttore Prodotto.

    Mi occupo in staff in tutto il mondo della contrattualistica necessaria a garantire sui 2 temi predetti un costruttore di un prodotto

Scrivici per ricevere informazioni

World Insurance Report 2019: cinque i rischi emergenti

World Insurance Report 2019: cinque i rischi emergenti

Secondo il World Insurance Report 2019 pubblicato dalle prestigiose Capgemini ed Efma cinque rischi emergenti minacciano le coperture assicurative:

  • cambiamenti climatici
  • nuovi bisogni in ambito sanitario
  • progressi tecnologici
  • tendenze sociali e demografiche in evoluzione
  • cambiamenti del contesto di business

Sempre secondo il rapporto, “le compagnie assicurative sono meno pronte al cambiamento rispetto ai loro clienti, la maggior parte dei quali desidera una protezione più completa e dinamica”.

In questo contesto il Risk Manager, professionista indipendente rispetto al piazzamento assicurativo, diviene quindi una figura professionale ancor più propositiva.

Contributo redatto da:

Pietro Casetta - Comunicazione giornalistica

Per Antonino Librici & Partners – Risk Manager

Il Medico Competente e il Risk Manager

Foto Blog Scudier Casella

Il Medico Competente è definito dalla legge come il medico che, in possesso di uno dei titoli e dei requisiti formativi e professionali, collabora col datore di lavoro e quindi col risk manager, anche ai fini della valutazione dei rischi.

Questo articolo* dell’avvocato Giovanni Scudier e dell’avvocato Lucia Casella, propone alcune riflessioni per un Modello Organizzativo aziendale in prospettiva di compliance 231, modello che rappresenta uno strumento volontario realizzabile per prevenire una serie di reati. I due legali affrontano la tematica nella prospettiva sia dell’ente cui appartiene il Medico Competente, sia dell’ente che se ne avvale.

leggi articolo*

Safe Broker Roma - Antonella Giovagnoli

Antonino Librici Risk Manager, in partnership con Padova Assicuratrice, Agenzia Generale di UnipolSai, ha sviluppato un progetto in collaborazione con Safe Broker Roma di Antonella Giovagnoli per fornire agevolazioni ai dipendenti pubblici.

Come da foto del Circolo Ricreativo Quirinale.

FOTO

Lo specialista del Codice della crisi d’impresa, divenuto legge

Foto GU

Si chiama “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”.

Non prevede sanzioni esplicite, ma in caso di mancato adeguamento da parte dell’impresa, di fronte ad una crisi l’imprenditore rischia di aggravare pesantemente le proprie responsabilità. L’obbligo di adeguarvisi è scattato solo da qualche mese, per alcune sue parti, e varrà per tutto il testo a partire da metà 2020.

Pur non riguardando le imprese individuali, il nuovo Codice viene applicato alle società di persone e di capitali, alle imprese agricole e industriali, agli imprenditori che operano in forma collettiva come nel caso delle cooperative.

L’adozione di un “adeguato assetto organizzativo” dell’impresa ne è uno dei punti cardine: si tratta di un modello organizzativo che consenta di prevenire le crisi d’impresa e monitorare la continuità aziendale. La circostanza chiama in causa il risk manager.

Il modello organizzativo è infatti composto da servizi quali la tesoreria, il budget, il cruscotto sulla continuità aziendale, e specifiche procedure ed elaborati.

Questo contributo è stato redatto da: Pietro Casetta - Comunicazione giornalistica

per Antonino Librici & Partners – Risk Manager

 

I rischi emergenti: gli eventi meteo estremi

CIMG4362

Osserviamo la successione delle date: l’infittirsi degli eventi meteo estremi è evidente.

Una data quasi invisibile incisa su di un capitello del Palazzo della Ragione di Padova ricorda il “fortunale” che nel 1756 scoperchiò il Palazzo (ovvero la sala pensile più grande del mondo) e il vicino Salone dei Vescovi.

Nel 1834 un analogo fenomeno quasi distrusse l’Orto Botanico padovano, il più antico del mondo.

Fu poi la volta del 1930, sul Montello. E nel 1970 della Laguna di Venezia.

E ancora: nel 2014 il Mulinetto di Refrontolo nei pressi di Treviso, nel 2015 la Riviera del Brenta, nel 2017 Albarella. Poi, si perde il conto. Ma senza dubbio non lo perde il Risk Manager, al fine di determinare la miglior copertura assicurativa.

Questo contributo è stato redatto da:

Pietro Casetta - Comunicazione giornalistica per Antonino Librici & Partners – Risk Manager